CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

1 – DEFINIZIONI

“Cliente” indica l’acquirente dei prodotti sviluppati e/o commercializzati da F.M. S.r.l. Unipersonale” (di seguito “F.M. S.r.l.”)

“Conferma d’ordine” significa l’accettazione per iscritto dell’ordine dei prodotti trasmessa dal Cliente a F.M. S.r.l.

“Contratto” indica l’insieme dei documenti contrattuali che, nel seguente ordine gerarchico, regolano i rapporti tra il Cliente e F.M. S.r.l. aventi come oggetto la compravendita dei prodotti:

* le presenti condizioni generali;

* la conferma d’ordine;

* l’ordine.

“Fornitore” indica la società F.M. S.r.l.;

“Ordine” indica il documento con il quale il Cliente trasmette l’ordine dei prodotti al Fornitore;

“Prodotti” indica i lavorati e macchinari prodotti e/o commercializzati da F.M. S.r.l. e da questi ceduti al Cliente ai sensi del Contratto.

2 – OGGETTO ED EFFICACIA DELLE CONDIZIONI GENERALI

2.1. Le presenti condizioni generali regolano la compravendita di tutti i prodotti forniti da F.M. S.r.l. al Cliente e per tutti gli ordini effettuati dalla data di sottoscrizione delle condizioni generali in poi, senza alcun limite di durata o scadenza.

2.2. Le presenti condizioni generali costituiscono parte integrante e sostanziale del contratto.

2.3. L’Ordine evaso in esecuzione della conferma d’ordine inviata al Cliente dal Fornitore presuppone, anche in assenza della loro sottoscrizione, la conoscenza e l’accettazione da parte del Cliente delle presenti condizioni generali, con rinuncia da parte del medesimo alle proprie condizioni generali.

2.4. Le presenti condizioni generali avranno efficacia prevalente sulle condizioni generali eventualmente contenute nell’Ordine, nelle fatture ed in qualsiasi documento costituente il Contratto o prodotto unilateralmente dal Cliente, salvo diverso accordo intervenuto per iscritto. Resta dunque inteso che le presenti condizioni generali prevarranno sulle condizioni e i termini contenuti in tutti gli altri documenti relativi al contratto, i quali rimarranno applicabili solo nella misura in cui siano compatibili con le presenti condizioni generali.

2.5. Eventuali modifiche o integrazioni delle Condizioni Generali inoltrate al Fornitore dal Cliente, anche se riportate nell’ordine, si intenderanno inopponibili e prive di ogni effetto nei confronti di F.M. S.r.l., qualora non siano state accettate espressamente per iscritto.

3 – PERFEZIONAMENTO E CONCLUSIONE DEL CONTRATTO

3.1. Gli ordini del Cliente devono essere inviati al Fornitore c/o gli Uffici dello stabilimento di F.M. S.r.l., sito a Treviglio (BG) in via Brignano n. 41, mediante lettera, posta elettronica (mail) o posta elettronica certificata (P.E.C.).

3.2. Il contratto si ritiene concluso con la conoscenza da parte del Cliente dell’accettazione dell’Ordine da parte del Fornitore e dunque nel momento in cui perverrà al Cliente la conferma d’ordine, che sarà inviata mediante lettera, posta elettronica (email) o posta elettronica certificata (PEC).  Nel caso in cui, tuttavia, il Cliente riceva dal Fornitore una conferma d’ordine contenente termini e condizioni difformi dall’Ordine, il Contratto s’intenderà concluso decorsi 3 (tre) giorni lavorativi dalla ricezione di tale conferma d’ordine da parte del Cliente, senza che quest’ultimo abbia formulato al Fornitore alcuna contestazione scritta.

3.3. In assenza di conferma d’ordine, il contratto s’intenderà perfezionato, al più tardi, al momento della consegna dei prodotti all’acquirente, secondo il termine di consegna indicato nella conferma d’ordine.

3.4. Il Cliente prende atto che le condizioni particolari dei singoli ordini (i.e. tipologia del prodotto, quantità, prezzo, modalità di pagamento, etc.) sono esclusivamente quelli indicati nella conferma d’ordine.

3.5. Se eventuali richieste di annullamento dovessero pervenire a produzione già avviata, il Fornitore si riserva la facoltà di rifiutarle o di accettarle a fronte del pagamento parziale della fornitura in funzione dello stato di avanzamento della produzione e al saldo completo della quota componente materiale o di attrezzature utilizzate per la produzione.

3.6. L’importo minimo imponibile per ogni singolo ordine è di euro 100,00. In ogni caso di mancato raggiungimento di tale importo, il Fornitore si riserva di addebitare un importo di euro 25,00   a titolo di contributo per spese di gestione ordine (CGO).

3.7. Nel caso di annullamento dell’ordine prima che quanto ordinato sia stato posto in produzione, il Cliente dovrà corrispondere una penale di euro 100,00   a copertura dei costi di gestione e di annullamento della pratica.

3.8. Il Cliente dovrà comunicare al Fornitore la necessità di ottenere CERTIFICAZIONI e/o DICHIARAZIONI (quali, ad esempio l’origine preferenziale doganale, collaudo, made in…) in fase di offerta, al più tardi in fase d’ordine in modo da consentire al Fornitore di verificare la fattibilità della richiesta ed i relativi costi aggiuntivi. In caso di richiesta di certificazione/dichiarazione successiva il Fornitore addebiterà un costo di gestione pratica   di € 10,00    per ogni articolo a prescindere dalla possibilità di ottenere la certificazione e/o emettere la dichiarazione richiesta.

4 – TUTELA DELLA PROPRIETA’ INDUSTRIALE

4.1. Il Cliente si impegna a mantenere strettamente riservata ogni informazione tecnica, commerciale, amministrativa e di qualsiasi altra natura, trasmessa dal Fornitore per iscritto o verbalmente, nonché tutti i documenti tecnici e commerciali, i disegni ed i progetti che F.M. S.r.l. dovesse scambiare con il Cliente nel corso dell’esecuzione del Contratto.

4.2. Parimenti F.M. S.r.l. si impegna a mantenere riservata ogni informazione tecnica trasmessa dal Cliente avente ad oggetto il prodotto da fornire quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, disegni, progetti, ecc.

4.3. Nel caso in cui informazioni, dati tecnici e/o commerciali provenienti dal Cliente dovessero risultare in violazione del diritto di proprietà industriale o del know-how o di marchi e/o brevetti di terzi, F.M. S.r.l. non si riterrà in alcun modo responsabile per tali violazioni e nel caso in cui essa dovesse essere convenuta in giudizio da parte di terzi per la violazione di marchi, brevetti, know-how o altri segreti industriali conseguenti ad informazioni e/o documenti provenienti dal Cliente, quest’ultimo si impegna a mantenere indenne e manlevare il Fornitore da ogni pretesa risarcitoria e da ogni costo direttamente e/o indirettamente sostenuto.

5 – PRODOTTI

5.1. Le informazioni sui Prodotti contenute in cataloghi, listini, dépliant, siti web o altri documenti analoghi hanno valore puramente indicativo e non vincolano il Fornitore se non sono espressamente richiamate nel contratto di vendita.

5.2. Il Fornitore si riserva di apportare in qualsiasi momento le modifiche ai Prodotti che si rendessero necessarie od opportune.

5.3. Eventuali richieste di modifiche da parte del Cliente successive all’invio dell’ordine, debbono essere formulate per iscritto e saranno oggetto di separata quotazione.

5.4. Il Cliente è tenuto a fornire al Fornitore tutte le informazioni ed i materiali che il Fornitore dovesse ragionevolmente richiedergli, al fine di sviluppare e fornire i prodotti.

6 – RISERVA DI PROPRIETA’

Le parti espressamente convengono che la vendita è effettuata con riserva di proprietà sui prodotti a favore del Fornitore e, quindi, il Cliente ne acquisterà la proprietà soltanto all’atto del pagamento integrale del prezzo complessivo concordato e degli oneri accessori, ma ne assumerà i rischi dal momento della consegna, come da art. 1523 del Codice Civile.

7 – PREZZI

7.1. I prezzi di vendita escludono l’imposta sul valore aggiunto; ogni onere o costo accessorio si riterrà compreso nel prezzo solo se indicato espressamente nell’offerta.

7.2.  I prezzi indicati nell’offerta sono calcolati sulla base dei costi di produzione nella misura vigente al momento dell’offerta medesima. Qualora tra la data dell’offerta e quella della consegna intercorra un periodo superiore a sei mesi, il Fornitore si riserva di apportare ai prodotti una variazione del prezzo proporzionale alle variazioni degli indici ufficiali dei singoli costi di produzione.

7.3. Il Fornitore si riserva, altresì, di inserire in fattura i costi di gestione indicati ai punti 3.6 e 3.7, oltre al costo dell’imballo di cui al successivo punto 9.5.

8 – MODALITA’ DI PAGAMENTO

8.1. Il Cliente prende atto che i prezzi e le modalità di pagamento sono esclusivamente quelli indicati nella conferma d’ordine. Il mancato o ritardato pagamento del prezzo convenuto alle scadenze pattuite darà diritto a F.M. S.r.l. di richiedere sugli importi dovuti e non corrisposti gli interessi moratori determinati in ragione del tasso d’interesse di cui al Decreto Legislativo n. 231/2002, con decorrenza dalla data di scadenza del termine pattuito.

8.2. In caso di pagamento rateizzato, se il Cliente dovesse omettere di onorare anche una sola rata del prezzo alla scadenza pattuita, egli decadrà dal beneficio della dilazione dei pagamenti e sarà tenuto al pagamento del prezzo integrale sia per gli ordini già eseguiti sia per quelli in corso di consegna.

8.3. F.M. S.r.l. potrà, inoltre, invocare gli articoli 1460 e 1461 del Codice Civile e sospendere le eventuali consegne in corso relative ad uno o più ordini già oggetto di conferma qualora il ritardo nel pagamento faccia venir meno l’affidamento in merito all’adempimento del Cliente, salva la facoltà di risolvere di diritto il contratto di vendita ai sensi dell’art. 1456 del Codice Civile.

8.4. Il Fornitore si riserva inoltre la facoltà discrezionale di modificare le condizioni di pagamento già concordate con il Cliente e relative a uno o più ordini già confermati, in caso di morosità nei pagamenti da parte del Cliente.

9 – CONSEGNA E TRASPORTO

9.1. Il Fornitore si impegna a rispettare i termini di consegna indicati nella conferma d’ordine, i quali comunque si intenderanno puramente indicativi e non rivestiranno carattere essenziale.

9.2. Nel caso di eventuale pattuizione scritta di termine essenziale per la consegna, il Cliente solleva ora per allora il Fornitore da qualsiasi responsabilità per eventuali ritardi conseguenti a cause di forza maggiore o eventi fortuiti e straordinari (i.e. sinistri, scioperi, calamità naturali, interruzione dei trasporti, difficoltà di reperimento delle materie prime, impossibilità oggettiva degli impianti di produzione, ecc.).

9.3. Se non diversamente concordato per iscritto con il Fornitore, la consegna dei prodotti sarà effettuata franco fabbrica.

9.4. Il trasporto della merce si intende a carico del Cliente e deve avvenire in modo da non recare pregiudizio al prodotto ed alle sue caratteristiche tecniche. Anche nel caso in cui F.M. S.r.l. provvedesse a titolo di cortesia ad organizzare direttamente il trasporto per conto del Cliente, il rischio connesso sarà a carico di quest’ultimo, con espresso esonero di ogni responsabilità per il Fornitore, salvo diverso accordo scritto.

9.5. Nell’ordine il Cliente indicherà al Fornitore la tipologia d’imballo prescelta tra quelle indicate nel listino prezzi imballi, in caso contrario sarà il fornitore ad identificare l’imballo e il relativo costo verrà espressamente indicato in fattura.

10 – QUALITA’ DEL PRODOTTO

10.1. Tutti i prodotti del Fornitore sono soggetti a piani di controllo della qualità lungo l’intero processo di fabbricazione, secondo procedure definite e nel rispetto della normativa tecnica di settore. L’eventuale richiesta di attestati di conformità o certificati di collaudo relativi ai prodotti dovrà essere indicata in via preventiva nell’ordine.

10.2. Il Cliente riconosce che eventuali variazioni del prodotto possono derivare dalla natura dello stesso, esonerando F.M. S.r.l. da qualsiasi responsabilità nella misura in cui esse siano effettivamente ammesse dalle pratiche industriali invalse nel settore.

11 – CONSEGNA DEI PRODOTTI E DOCUMENTAZIONE

11.1 Salvo diverso accordo, documentato nella conferma d’ordine del Fornitore, la consegna dei prodotti al Cliente avviene “franco fabbrica” presso la sede del Fornitore.

11.2 La documentazione relativa ai Prodotti, come e se specificata nell’offerta del Fornitore, sarà consegnata con i Prodotti medesimi in singola copia, a titolo gratuito. Ulteriori copie della suddetta documentazione possono essere fornite a seguito di formalizzazione di una nuova offerta ed invio del relativo ordine.

11.3 Il Fornitore provvederà all’imballaggio dei Prodotti secondo le modalità ordinarie in uso presso il Produttore. Un eventuale imballaggio speciale potrà essere fornito su espressa richiesta del Cliente e sarà addebitato separatamente.

11.4 I termini di consegna indicati dal Fornitore o concordati tra le parti sono indicativi, per cui eventuali ritardi non daranno diritto al risarcimento a favore del Cliente, né all’annullamento dell’ordine.

11.5 Qualora il Cliente richieda al Fornitore di incaricare del ritiro e del trasporto un vettore o spedizioniere, dovrà farlo per iscritto e, qualora il Fornitore accetti, il vettore o spedizioniere si intenderà come incaricato direttamente dal Cliente con rischi e spese a suo carico.

11.6 Dal momento della consegna dei prodotti al primo trasportatore, così come nel caso in cui il Cliente ritardi il ritiro, tutti i rischi relativi ai prodotti si trasferiscono al compratore, sul quale graveranno altresì le spese di immagazzinaggio, custodia ed assicurazione.

12 – COLLAUDI

12.1 I Prodotti sono sottoposti alle ordinarie ispezioni e, ove possibile, ai collaudi standard presso la sede del Fornitore prima della consegna.

12.2 Qualora il Cliente desideri che vengano effettuati collaudi particolari in presenza di un proprio rappresentante, dovrà richiederlo specificamente nell’ordine e tali collaudi, salvo diverso accordo, verranno effettuati presso la sede del Fornitore. Ogni e qualsiasi spesa connessa a tali collaudi sarà oggetto di separato addebito al Cliente.

12.3 Nel caso di cui al precedente art. 8.2, il Fornitore informerà il Cliente per iscritto non appena i Prodotti siano pronti per essere collaudati presso la sede del Produttore. Qualora il Cliente non compaia per prendere parte ai collaudi entro sette (7) giorni dalla ricezione della suddetta informativa, i collaudi si terranno in sua assenza e si reputeranno validi come se fossero stati effettuati in sua presenza.

12.4 Salvo diverso accordo per specifiche procedure, i collaudi si terranno in conformità alle procedure ed ai principi standard del Produttore, applicati in collaudi della medesima natura. Alla conclusione del collaudo, il Fornitore ed il Cliente redigeranno un verbale che documenterà i risultati del medesimo. Ove i risultati siano positivi, la sottoscrizione del verbale del collaudo, senza riserve, costituirà accettazione integrale del prodotto da parte del Cliente. Ove i risultati siano negativi, le parti concorderanno le misure correttive da apportarsi da parte del Produttore e successivamente si terrà un nuovo collaudo. Qualora il nuovo verbale di collaudo venga sottoscritto senza riserve, tale sottoscrizione verrà considerata come un’integrale accettazione del prodotto da parte del Cliente.

12.5 Qualora il collaudo per l’accettazione debba essere effettuato presso la sede del Cliente, quest’ultimo ed il Produttore concorderanno una data adeguata per il collaudo nonché la ripartizione dei relativi costi. Si applicheranno le disposizioni di cui all’art.12.4.

13 – INSTALLAZIONE

L’attività di installazione (comprensiva della fornitura di materiali per l’installazione diversi dai materiali ordinati presso il Produttore) dei prodotti forniti dal Fornitore sarà a cura e spese del Cliente e sarà effettuata dal personale di quest’ultimo o da terzo appaltatore da questo incaricato. Il Fornitore, su richiesta specifica del Cliente, potrà mettere a disposizione propri esperti qualificati, come eventualmente indicato nell’offerta, allo scopo di supervisionare l’attività di installazione per il periodo massimo ed alle condizioni stabilite nell’offerta medesima.

14 – ADDESTRAMENTO – MANUTENZIONE E ASSISTENZA

14.1 Su espressa richiesta del Cliente, il Fornitore potrà fornire corsi di addestramento specifici al personale del Cliente con riguardo all’utilizzo dei Prodotti, e detti corsi verranno addebitati separatamente. I dettagli relativi a tali corsi saranno forniti dal Produttore volta per volta.

14.2 La manutenzione e l’assistenza post vendita sui Prodotti non sono inclusi nel contratto di vendita e non sono regolati dalle presenti Condizioni Generali. Detti servizi potranno essere forniti dal Fornitore sulla base di separati contratti di manutenzione ed assistenza.

  1. GARANZIA

15.1 Il Fornitore garantisce che i Prodotti venduti hanno le qualità essenziali per l’uso a cui sono destinati secondo le specifiche tecniche del Prodotto e la conferma d’ordine e sono conformi alla legge italiana nonché alla normativa UE eventualmente applicabile.

15.2 Il Fornitore presta garanzia per vizi e difetti eventuali dei Prodotti, per il periodo di 12 (dodici) mesi dalla data della loro installazione, in ogni caso non eccedente 18 (diciotto) mesi dalla consegna dei Prodotti secondo gli accordi del contratto di vendita.

La suddetta garanzia copre tutti i difetti che compaiano nel Prodotto a seguito di un uso normale dello stesso, derivanti esclusivamente da difetti nei materiali o nella manodopera.

La garanzia si intende unicamente a favore del Cliente e non può essere estesa ad eventuali acquirenti successivi dei Prodotti, né a terzi in generale.

15.3 Per la validità della garanzia prestata dal Fornitore, il Cliente deve attenersi scrupolosamente alle indicazioni contenute nelle istruzioni d’uso e manutenzione fornite dal Produttore. La garanzia non si applica se il Cliente non è in regola con i pagamenti, se non ha utilizzato i Prodotti in piena conformità alle istruzioni suddette, se ha apportato modifiche o se ha manomesso i Prodotti o li ha utilizzati per scopi diversi dalla loro normale destinazione d’uso, così come in tutte le ipotesi di danno o di mancato funzionamento scaturenti da colpa o negligenza del Cliente, dei suoi dipendenti e ausiliari o di terzi in genere, ivi compresa l’errata installazione, manutenzione o riparazione.

La garanzia del Fornitore non copre eventuali danni dovuti a parti soggette ad usura. La garanzia del Fornitore non copre nemmeno eventuali danni dovuti ad errato magazzinaggio nei casi di Prodotti in tutto o in parte tenuti in magazzino dal Cliente prima dell’installazione, dell’uso o della rivendita agli acquirenti finali.

15.4 Fermo restando quanto disciplinato dall’art.9 delle presenti Condizioni Generali (Reclami alla consegna), la presenza di eventuali vizi del prodotto dovrà essere denunziata, a pena di decadenza, entro otto giorni dalla scoperta, e per iscritto. Il materiale difettoso, previa autorizzazione, dovrà essere recapitato a cura del Cliente presso la sede del Fornitore per i controlli necessari. Le spese di spedizione per i resi autorizzati saranno a carico del Cliente. Le parti difettose diverranno di proprietà del Fornitore a seguito della sostituzione.

15.5 Qualora il controllo presso la sede del Fornitore dimostri l’esistenza del difetto denunciato, questi, a suo insindacabile giudizio, potrà sostituire il Prodotto difettoso o eliminare i vizi. L’eventuale sostituzione del Prodotto difettoso avverrà franco sede del Produttore.

15.6 E’ esclusa la facoltà del Cliente di sospendere o ritardare i pagamenti in caso di reclami, come pure di operare compensazioni tra gli importi dovuti al Fornitore e somme che il Cliente ritenga a lui dovute a qualsiasi titolo.

16 – FORZA MAGGIORE

In ogni caso, il Fornitore non sarà responsabile nei confronti del Cliente per l’inadempimento di qualsivoglia clausola delle presenti Condizioni Generali e/o del contratto di vendita, qualora l’adempimento sia reso impossibile o eccessivamente difficoltoso a causa di eventi imprevedibili, ad esso non imputabili.

17 – SEGNI DISTINTIVI DEI PRODOTTI

17.1 Il Cliente si impegna a non cancellare né rimuovere o danneggiare i marchi e gli altri segni distintivi o di identificazione apposti sui Prodotti.

17.2 Rimane inteso che, né con le presenti Condizioni Generali, né con i singoli contratti di vendita, vengono concessi al Cliente diritti di sorta (a titolo di licenza o a qualsiasi altro titolo) sui segni distintivi del Fornitore.  Qualsiasi utilizzo da parte del Cliente di segni distintivi del Fornitore è da ritenersi vietato, salva preventiva autorizzazione scritta in tal senso da parte del Fornitore.

18 – RISOLUZIONE DEL CONTRATTO DI VENDITA

Il Fornitore ha diritto di risolvere immediatamente il contratto di vendita concluso sulla base delle presenti Condizioni Generali, oltre che nei casi espressamente previsti dalle presenti Condizioni e dalla normativa applicabile, qualora intervenga qualsiasi modificazione nelle condizioni economiche del Cliente che ne comprometta la capacità di soddisfare le proprie obbligazioni o nel caso in cui il Cliente sia posto, a titolo d’esempio, in liquidazione, sia sottoposto a fallimento o ad altre procedure concorsuali, o si trovi comunque in stato di insolvenza.

In tal caso il Fornitore avrà diritto di chiedere l’intero pagamento in un’unica soluzione di quanto ancora dovuto dal Cliente.

19 – DIRITTI DI PROPRIETA’ INDUSTRIALE ED INTELLETTUALE

19.1. Il Fornitore è e rimane l’esclusivo titolare di tutti i diritti di proprietà industriale ed intellettuale connessi con i Prodotti forniti, ivi incluse loro singole parti e la documentazione.

19.2. Il Fornitore prende atto e riconosce di dover tutelare il Cliente qualora venissero intentate azioni nei confronti di quest’ultimo, per violazioni di diritti di proprietà industriale ed intellettuale di terzi dovute ai Prodotti, a condizione che il Fornitore ne venga immediatamente informato per iscritto dal Cliente. Il Produttore avrà l’esclusivo controllo della gestione della lite e sarà libero di esercitare le azioni ritenute opportune per una soluzione giudiziale o stragiudiziale della stessa. Qualora il Prodotto violi diritti di terzi, il Fornitore a sua scelta potrà sostituire, modificare o ritirare il Prodotto.

20 – AUTONOMIA

20.1. Qualora una qualsiasi clausola delle presenti Condizioni Generali dovesse essere giudicata invalida o inefficace da un Tribunale competente, tale invalidità o inefficacia non comprometterà la validità delle altre clausole che continueranno ad avere piena efficacia.

20.2. Il contratto è regolato dalle condizioni generali qui in dettaglio elencate e per tutto quanto non è stato espressamente stabilito dalle norme sulla compravendita di cui agli artt. 1470 e seguenti del Codice Civile.

21 – TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALE

Il Cliente dichiara di aver preso visione dell’informativa ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679, pubblicata sul sito Internet
http://www.euspray.com e di autorizzare F.M. S.r.l. al trattamento, alla comunicazione ed alla diffusione dei dati personali che lo riguardano, per scopi riguardanti l’esecuzione del contratto e l’adempimento degli obblighi legali dallo stesso derivanti. I dati potranno essere trattati in forma scritta su supporti cartacei, magnetici, elettronici o telematici.

22 – FORO COMPETENTE

Per ogni e qualsiasi controversia derivante dalle presenti Condizioni Generali e dai contratti di vendita conclusi sulla base delle stesse, il Foro competente sarà esclusivamente quello di Bergamo.

 

Ai sensi e per gli effetti degli Articoli 1341 e 1342 del Codice Civile, il Cliente dichiara di aver attentamente esaminato e di approvare specificamente le seguenti clausole: 2 (Oggetto ed efficacia delle condizioni generali); 3 (Perfezionamento e Conclusione del Contratto); 4 (Tutela della proprietà intellettuale), 5 (Prodotti); 6 (Riserva di Proprietà); 7 (Prezzi);  8 (Modalità di pagamento); 9 (Consegna e trasporto; 10 (Qualità del prodotto); 11 (Consegna dei prodotti e documentazione); 12 (Collaudi); 13 (Installazione); 14 (Addestramento – manutenzione e assistenza); 15 (Garanzia); 16 (Forza Maggiore); 17 (Segni distintivi sui prodotti); 18 (Risoluzione del Contratto di Vendita); 19 (Diritti di proprietà industriale ed intellettuale); 22 (Foro Competente).